No Way Back

Anno
2007
Tracklist
1. Frozen Angel
2. C.U.S.
3. No Way Back
4. Reach Out
5. Close Your Eyes
L'immagine non è disponibileRecensione:
Voto:
90/100
In concomitanza con il Finnish Metal Expo di Helsinki, Petri Lindroos e compagni ritornano alle scene con l'Ep No Way Back, dopo un full-lenght onestamente non completamente convincente. Il mini, il secondo della carriera, nasce fondalmente per la presenza della band nel film Vares 2 "The Frozen Angel", in cui i nostri partecipano anche come attori e non solo nella colonna sonora. Oltre alla canzone intitolata come la stessa pellicola, i Norther sono presenti anche con la quarta traccia Reach Out. Una curiosità: il front-man Petri durante le scene è alla sola chitarra, in quanto il ruolo di vocalist è interpretato da un attore professionista.

I Norther oltre al talento di Lindroos possono contare sempre di più sulla maturazione della seconda chitarra Kristian Ranta, che per l'occasione compone interamente due brani, a partire dal singolo Frozen Angel. Il singolo si propone come pezzo di punta, sfruttando le sue metriche serrate e i suoi riff melodici. Le chitarre dei Finlandesi ormai propongono suoni ben radicati nel pubblico, la forte epicità delle sei corde viene ad intrecciarsi con la tastiera di Tuomas Planman, il tutto sopportato da Heikki Saari, sempre più in grado di dare corpo e robustezza ai brani. Il brano in questione è ricco di vari spunti interessanti, come i riff cadenzati che introducono al clean chorus: la soluzione della doppia voce ha fortemente ispirato lo stesso Ranta, che propose questa dinamica nel precedente Ep Soultion 7. L'harsh di Petri non avrebbe avuto la stessa resa, come riscontrabile nell'ultimo utilizzo del ritornello, dove i due timbri vocali si sovrappongono. Ottima scelta, perchè giustamente dosata ad un solo episodio.

C.U.S. (ovvero See You Suckers) è il classico brano speed dalle metriche frenetiche e dai vertiginosi assoli, nessuna parola da spendere per un contenuto lirico dal discutibile spessore. Terza proposta la title track, No Way Back, pezzo scritto interamente da Lindroos: canzone sostenuta, in grado di offrire spunti stilistici e alternare momenti aggressivi e placidi, risultando complessivamente la vera perla del mini. Reach Out, anche esso opera esclusiva del biondo front-man, è la seconda canzone che i Norther eseguiranno anche per la colonna sonora di Vares. A chiudere questi venti minuti di musica Close Your Eyes, brano che si contrappone a No Way Back per insieme di elementi e compattezza sonora. Kristian ritorna anche in questa occasione all'utilizzo delle clean vocals, esibendo palesemente le sue metriche compositive e le qualità di song-writer indubbie.

Interessante dunque questo No Way Back, breve ma significativo mini dei Norther, nel corso del quale i due compositori sembrano quasi sfidarsi tra loro, in un gioco stimolante quanto ben riuscito. Come ultima nota c'è da segnalare una produzione magistrale in ogni sua fase, dalla registrazione al mixaggio.

Non so quanto un Ep possa stuzzicare l'appetito, tuttavia la resa di tutti e cinque i brani è davvero curata e frizzante; come antipasto non è assolutamente da sottovalutare, anche perchè ufficialmente i Norther non sono in fase compositiva, quindi nell'attesa del full-lenght questo No Way Back è di sicura efficacia per ingannare l'attesa.
Somnium