End of a dark era

Anno
2010 (31 Dicembre)
Tracklist
1.Every single word
2.Open your eyes
3.Pain
4.Coming from hell
5.Running
6.Hot blood
7.Dark night
8.Born to be alive
9.Gates of Babylon
10.Beyond
L'immagine non è disponibileRecensione:
Voto:
83/100
Fra le varie uscite di fine 2010 di casa Crash & Burn Records, troviamo anche l’ultima fatica degli Hollow Haze, band veneta che ha raggiunto il traguardo del terzo album dimostrando una maturità musicale invidiabile.
End Of Dark Era è formato da 10 tracce di chiara ispirazioni heavy (lo dimostra anche l’ottima cover-tributo Gates of Babylon dei Rainbow), basato su tempi energici e condito di semi-ballad e atmosfere epiche. Il lavoro in questione è di ottima fattura; si riscontrano esecuzioni naturali e ispirate, prodotte con un sound nitido ed eseguite con un’elevata tecnica.
Dopo i vari cambi di formazione, i Nostri hanno trovato l’equilibrio ideale per produrre un lavoro brillante, e questo full lenght ne è la prova tangibile.
Ramon è un singer dall’eccellente dote vocale; con la sicurezza che dimostra nella sua performance, si rivela davvero un cantante di tutto rispetto; si cimenta più volte in acuti altissimi, dimostrando di avere corde vocali robuste e versatili. Acquisto di rilievo.
Nick come ben si sa, milita nel campo da un pò e questo gli riconosce un’esperienza di tutto rispetto; partendo da questi presupposti, si può ben capire che la prestazione sulla sua sei corde non delude affatto: accordi potenti, riff limpidi e assoli curati nei minimi dettagli. Prova eccellente.
Un applauso obbligatorio va anche a Simon che arricchisce l’album con esecuzioni di gran classe; le melodie sono ben costruite e si posano sui brani con molta delicatezza, senza mai essere invadenti. La batteria di Camillo e il basso di Dave, si concedono in una ritmica che regala il groove ideale. Ottimo lavoro di un’ottima band che spero non rimanga un ricordo lontano.
End Of Dark Era è davvero un’uscita molto interessante, appetibile soprattutto dagli amanti di un heavy che pur conservando elementi “classici”, sa mostrarsi attuale e mai banale. Se amate la buona musica, questo è l’acquisto che fa per voi.
InRockWeTrust