Alongside Death

Anno
2009
Tracklist
1. On The Descent To Hell
2. Death\'s Crown
3. A Contract Written In Ashes
4. Dead Seed
5. Fleshless
6. Death Throes
7. The Wrath From Beneath
8. Alongside Death
L'immagine non è disponibileRecensione:
Voto:
72/100
Ho poche informazioni per quanto riguarda i THE BLACK, pensate un pò, non so nemmeno chi siano i membri della band e se hanno all'attivo altri dischi, eppure si sono formati nel '92 con alla voce Jon Nodtveidt (già alle prese coi Dissection), nonchè Bragman e Jonsson dei "black/cruster" Tyrant. Di certo, una cosa si capisce immediatamente dall'artwork di Alongside Death e dal nome stesso del trio svedese: ci troviamo di fronte ad un disco di black metal old school.
La gavetta si sente, vent'anni di duro lavoro nell'underground svedese hanno fruttato ai nostri una buona maturità artistica che si denota soprattutto nel riffing, grezzo e intransigente, e nella capacità di creare atmosfere così gelide e fredde da far rizzare i capelli. Ottima è la sessione ritmica e lo screaming che, seppur non certo speciale o chissà quanto particolare, si sposa in modo gradevole con il contesto. Un sound senza fronzoli, diretto e talvolta imponente. Un disco registrato abbastanza bene, anzi, benissimo, se pensiamo a certe uscite del genere, talvolta quasi vergognose, per il sottoscritto, alle volte, inascoltabili.
Apprezzabili soprattutto Death's Crown, veloce e senza alcun compromesso, A Contract Written In Ashes, tanto acida quanto oscura, e la conclusiva titletrack, a cui verrebbe da attribuire il nominativo "true swedish black metal".
Alongside Death è un disco che non fa dell'originalità la propria forza, ma sa farsi ascoltare e trasmette quelle sensazioni tipiche del genere.
Una ventata di oscurità!
Hellrob